RSS di - ANSA.it

Progetto ALI

Alias Calabria

 


Benvenuti nel Sito Istituzionale del Comune di Ardore

  Comune di Ardore

I cookie aiutano a fornire servizi di qualità. Navigando su questo sito accetti il loro utilizzo.     Informazioni



In Primo Piano:   



AVVISO

SI COMUNICA CHE GIORNO 29/07/2016,

ALLE ORE 11,00, PRESSO LA SEDE COMUNALE

DI ARDORE CENTRO - UFFICIO AMMINISTRATIVO,

SI ESPELTERANNO LE PROCEDURE DI GARA

RELATIVE AL CONFERIMENTO DELL'INCARICO

PER IL SERVIZIO LEGALE DELL'ENTE

 


AVVISO

Ampliamento servizio di raccolta differenziata, rifiuti solidi urbani porta a porta - Comunicazione ritiro cassonetti raccolta differenziata e consegnqa mastelli C/da Signora Giulia.


Comune di Locri


Ampliamento servizio di raccolta differenziata rifiuti solidi urbani porta a porta – comunicazione consegna mastelli - C/de SIGNORA GIULIA – STRACA’ – FILICI – CAVALERI – AVOLIO – TRECARLINI – PICCOLO – LUPPINATI – MONACA – FICARELLE LATO NORD – FRASCILLO – BADESSA – GIUDEO – GUARDIOLA – CRISPINO – MALARA – PIETRAZOMITA – RULLI – SILE – SAN ROCCO – CONDANNI SALICE - MERLO 

Il DIRIGENTE U.O.C. N.° 3  

 

URBANISTICA – AMBIENTE – PROGETTAZIONE

 C O M U N I C A

 

 Che per le aree di cui all’oggetto a partire dal 15 luglio 2016 dalle ore 9.00 alle ore 13.00 e dalle ore 14.30 alle ore 17.00 ed in data 16 luglio 2016 dalle ore 9.00 alle ore 13.00, presso la piazzetta antistante la chiesa di loc. Schiavo, avverrà la distribuzione dei kit dei mastelli necessari alla raccolta differenziata porta a porta. Tutti gli utenti interessati dovranno pertanto presentarsi presso il suddetto punto di distribuzione, stante la necessità di dotarsi di tali elementi, in quanto in concomitanza con tale evento avverrà il ritiro totale dei cassonetti stradali e l’avvio del servizio di raccolta dei rifiuti urbani con il metodo del porta a porta. In tale occasione si provvederà altresì a consegnare a ciascun utente opuscolo dettagliato nonché a fornire indicazioni, tramite proprio personale, in merito alla regolare esecuzione della raccolta stessa. nel caso in cui codesto utente non fosse ancora presente presso questo territorio comunale, la si invita, appena raggiunto tale comune, a recarsi immediatamente presso i competenti uffici comunali per il ritiro dei KIT di mastelli e del relativo opuscolo informativo a supporto del servizio di raccolta dei rifiuti differenziati.

Si rappresenta che questo Ente ha attivato i dovuti controlli in merito all’effettivo espletamento del servizio da parte di tutti gli utenti; eventuali situazioni anomale non giustificate verranno punite per come previsto dalla vigente normativa in materia. 

 

IL DIRIGENTE UOC n.° 3 

   ARCH. DOMENICO PANETTA 


 


COMUNICATO STAMPA

PARTONO LE PRIME CONTRAVVENZIONI PER ABBANDONO DI RIFIUTI

SU SUOLO COMUNALE:

I PRIMI RISULTATI E LE SANZIONI CONTRO ALCUNI SOGGETTI

BECCATI IN FLAGRANTE DALLE FOTOTRAPPOLE

 Uno dei punti salienti del programma dell’ Amministrazione Comunale di Ardore, guidata dalla Giunta del dott. Giuseppe M. Grenci, insediatasi poco più di un anno fa, consiste nella messa in atto di tutta una serie di iniziative tendenti a incrementare il ciclo virtuoso delle politiche di salvaguardia dell’ambiente urbano ed extraurbano. In tale contesto, si sta procedendo in diverse direzioni che, fondamentalmente, si concretizzano:

  • nella informazione e sollecitazione alla cittadinanza per sostenere, con spirito collaborativo, lo sforzo dell’Amministrazione teso  alla salvaguardia dell’ambiente, segno di sensibilità , di orgoglio civico e di attenzione verso un prezioso bene comune;
  • nella estensione a tutti i centri abitati della raccolta differenziata porta a porta (sono già in distribuzione in questi giorni, nelle zone ancora non servite,  circa 600 kit di mastelli a ciò dedicati;
  • nel prestare massima attenzione al buon funzionamento ed alla corretta  gestione della nuova piattaforma di depurazione consortile (Comuni di Ardore, Portigliola e Sant’Ilario);
  • e, infine, nel contrasto a inqualificabili comportamenti  tenuti da cittadini irresponsabili che, in dispregio delle elementari  norme di civismo, abbandonano ai margini delle strade e nei luoghi più nascosti, sacchetti di spazzatura, elettrodomestici  fuori uso, manufatti di eternit ed ogni altro materiale che andrebbe, dopo la regolare differenziazione, conferito  in discarica o nell’isola ecologica di cui il Comune  è dotato.

Per cercare di arginare il fenomeno, di cui sopra, su indirizzo della Giunta, ed in attesa che si realizzi il progetto di videosorveglianza comunale, l’ufficio Tecnico, di concerto con i Vigili Urbani, si è dotato di apparecchiature di videoripresa a distanza, che, posizionati in diversi punti strategici del territorio comunale, in modo discreto, “filmano” gli utenti che ivi abbandonano immondizie e altri materiali.

 Ed è così che parecchie persone sono state colte in flagranza di reato, dalle “foto trappole” mobili installate, appunto, in vari siti attenzionati.

Sono già partite le prime sanzioni amministrative per un ammontare di circa  1.000,00 € e presto ne seguiranno  altre.

Questi provvedimenti, in aggiunta a quelli già in essere e alle politiche di salvaguardia e tutela dell’ambiente,  sono tutti volti ad aumentare sempre più la sensibilizzazione e il livello di attenzione della cittadinanza, verso il rispetto dell’ambiente, nonché verso la comprensione dell’importanza di effettuare un corretta e costante raccolta differenziata. A tal proposito, si ricorda che, l’appalto che  il comune di Ardore, ha in essere con la Società Ased, prevede anche il ritiro gratuito a domicilio di rifiuti ingombranti, per coloro i quali sono impossibilitati a conferire individualmente e con i propri mezzi presso l’Isola Ecologica di C.da Vescovado.

Non ci stancheremo mai di ribadire che la cultura di una comunità passa anche dalla consapevolezza che non si possono e non si devono abbandonare  rifiuti, di nessun genere, incivilmente e abusivamente sul territorio che dobbiamo trattare come l’interno delle nostre case.

Le foto trappole, di cui dicevamo, vengono spostate periodicamente e  hanno la funzione di registrare  immagini  che vengono successivamente  vagliate dagli organi competenti; ed  è proprio da  queste operazioni che sono emerse le violazioni che hanno portato all’emissione delle sanzioni previste.

In alcuni casi, si è potuto constatare che i mezzi usati per il conferimento illegittimo,  erano privi di assicurazione per cui i dati sono stati trasmessi alle autorità competenti per i dovuti adempimenti.


Adozione Carta dei Servizi per il Sistema Idrico Integrato


Approvazione Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione (PTPC) 2016 e Programma Triennale per la Trasparenza e l'Integrità - Anni 2016/2018

Delibera di approvazione

Piano allegato


Prefettura di Reggio Calabria

Ufficio Territoriale del Governo

Animali vaganti - Ordinanza del 08/05/2015 


Relazione di fine mandato 2013/2015 


 PIANO OPERATIVO DI RAZIONALIZZAZIONE

SOCIETA' PARTECIPATE

EX ART. 1 -COMMI 611 e 612 LEGGE 23.12.2014 n.190  


Procedura aperta alla consultazione  per l'aggiornamento

del Codice di Comportamento Integrativo

del Comune di Ardore



  Sportello di Segretariato Sociale  



  Eventi:

 



 calendario eventi

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Accademia Senocrito - Programma 2016

HTML 4.01 Valid CSS
Pagina caricata in : 0.327 secondi
Powered by Asmenet Calabria